Scarpe Guillaume Hinfray, le ballerine

da , il

    Vecchio e nuovo si mescolano nelle ballerine dallo stile particolare create dallo stilista normanno Guillaume Hinfray.

    Lo stilista di orgini normanne Guillaume Hinfray debutta nel mondo dell’alta moda collaborando con nomi importanti come Hermès. Studia a Parigi ma si trasferisce in Italia a Milano agli inizi degli anni Novanta. Nella città incontra Marco Censi ed insieme creano Amaterasu, una collezione di calzature innovativa e orientata al design.

    Nel 2002 lancia una sua linea di scarpe cercando un’alterativa moderna alle proposte rappresentate sul mercato. Fonte di ispirazione per lui sono i luoghi e la storia del suo paese d’origine, la Normandia.

    Il suo stile viene definito “chic-brut”: in esso si incontrano tratti diversi, da materiali eleganti a tocchi “rustici” e elementi underground come il piercing che rappresenta una sorta di sua “firma” sulle scarpe.

    Un melting pot estetico che riecheggia i viaggi dei suoi antenati normanni: sono in sintesi le scarpe Guillaume Hinfray, rappresentate soprattutto dalle ballerine come queste che vedete in foto.

    Fanno parte della collezione autunno inverno 2009 e raffigurano un buon esempio di commistione tra vecchio e nuovo. La forma e i materiali ricordano quelli di scarpe medievali, mentre la contemporaneità è presente grazie a un oggetto molto diffuso tra i giovani, il piercing di metallo, inserito sulla punta delle calzature.