Scarpe Jerome Rousseau Primavera/Estate 2013 [FOTO]

da , il

    Jerome C. Rousseau ci propone la sua incantevole collezione primavera estate 2013 di calzature, una linea che, pur partendo da forme classiche, raggiunge risultati che lasciano davvero senza parole. La griffe di lusso lanciata nel 2008 dallo shoe designer onomino di origine canadese, è in forte ascesa negli ultimi anni nello star system, tantissimi i modelli Jerome Rousseau che calcano i red carpet in occasioni di alto livello. La nuova collezione primavera estate 2013 è pensata per stupire e c’è da riconoscere che ci riesce facilmente.

    Quando si parla di griffe di lusso, spesso ci si trova a commentare modelli di calzature dall’aspetto molto eccentrico, nati da uno studio costante sull’estetica, i materiali e le applicazioni, volto a creare modelli nuovi, originali e riconoscibili.

    Lo vediamo sfogliando le immagini delle collezioni più amate dalle celebrity di tutto il mondo, a cominciare da quella di Brian Atwood che per la sua proposta primavera estate 2013 ha investito su strutture e accostamenti cromatici molto stravaganti, per arrivare poi a shoe designer come Nicholas Kirkwood che ha conquistato un posto nel cuore delle fashion victim di tutto il mondo grazie al suo stile estroso e originale.

    Jerome C. Rousseau si muove accanto a questi giganti acquistando sempre più popolarità una collezione dopo l’altra, e guardando le immagini della sua più recente collezione ne capirete facilmente il motivo. La linea di sandali comprende modelli in pelle con tacco stiletto e punta open-toe nelle versioni laminate, dorate o argentate, o scamosciate anche in colori pastello come il lilla, dai listini intrecciati sul collo del piede.

    Le forme platform prevedono tacco stiletto sottile e molto più alto e plateau anteriore di almeno 3 cm; hanno tomaia in pelle e rete e cinturino che avvolge la caviglia e sono proposti sia in toni scuri come il nero, che in colori più bon ton come il beige e il rosa cipria.

    Spazio poi a forme più strutturate e robuste per sandali con tacco spesso e plateau di almeno 5 cm, mentre i sandali più particolari hanno zeppa ritagliata e rete di listini ad avvolgere il piede.

    La linea di slingback propone forme molto alte in colorazioni pastello o glitter, mentre ben più elegante è la linea di pumps che vuole modelli classici peep-toe in pelle, in pitone o con stampa colorata, ma anche varianti asimmetriche da giorno più vivaci.

    Ankle boot peep-toe sono proposti in pelle o in pizzo colorato, ma non mancano infradito flat gioiello per essere chic anche senza tacchi. Cosa ne pensate della proposta estiva di Jerome Rousseau?