Scarpe Kenzo, i sandali

da , il

    Tacchi esagerati e plateau particolarissimi per i sandali proposti dalla griffe Kenzo per la primavera estate 2009.

    Kenzo è tra le più famose maison di moda. Nata come marchio prêt-à-porter nel 1970 prende il nome dal suo fondatore, lo stilista giapponese Kenzo Takada che si forma alla Bunka Gakuen, prestigiosa scuola di fashion design. La griffe ha comunque continuato la produzione anche dopo che Takada si è ritirato nel 1999.

    Dando un’occhiata ai sandali estivi colpiscono alcuni modelli. Cominciamo dai sandali in pelle e stoffa. Sono bianchi e rosa (sui bordi). Si tratta di un modello abbastanza ibrido: hanno una zeppa altissima e nello stesso tempo assomigliano a scarpe più sportive completate da laccetti. La calzatura è pure spuntata.

    Particolarissimi sono i sandali in legno e pelle. Abbelliti da tre cinturini hanno un tacco a spillo dalla forma inusuale. Ma la loro particolarità è data da un plateau che si espande oltre la punta della scarpa.

    Diversi nello stile sono i sandali viola. Sono in pelle e sono caratterizzati da un tacco in metallo. La calzatura ha due listini sulla punta e un cinturino alla caviglia.

    http://www.myprestigium.com/