Scarpe L’Autre Chose collezione estate 2009

da , il

    L’autre Chose, marchio italianissimo di calzature, ha presentato la collezione primavera estate 2009 dedicata ad una donna giovane e originale

    Si impongono prepotentemente le zeppe come sinonimo di una nuova femminilità che richiama gl ianni settanta. I modelli di L’autre Chose hanno colori forti e linee pulite.

    Accanto a modelli più originali ci sono però anche sandali e ballerine che sono perfetti per la vita di tutti i giorni. Soprattutto le ballirne di questo brand sono molto comode, versatili e modaiole.

    L’autre Chose nasce grazie alla volontà della ditta Boccaccini, che dal 1959, comincia ad imporsi sul mercato delle calzature.

    E’ proprio negli anni sessanta e settanta che questa ditta comincia da utilizzare materiali inconsueti e molto all’avanguardia come la pelle di struzzo, pitone e coccodrillo.Pensate che lo store americano di lusso Barney’s è stato il primo a distribure le collezioni della ditta marchigiana.

    Ancora oggi in america le scarpe L’autre Chose, a dispetto del nome francese, sono sinonimo di qualità artigianale e originalità italiana.