Scarpe Maison Martin Margiela estate 2009

da , il

    I pezzi della collezione estate 2009 di Maison Martin Margiela sono assultamente sorprendenti, in puro stile Margiela, stilista tanto schivo quanto geniale.

    Il pezzo cult è sicuramente la zeppa di legno con finiture in pelle beige e borchie. Un incrocio tra una contadinella e un vera bad girl! Personalmente mi risultererebbe un po’ difficile indossare questi modelli ma sono sicura che alle più originali piaceranno moltissimo.

    Più nel mio stile invece il bellissimo sandalo nero caratterizzato da striscioline di pelle e un incrocio sul davanti. Il tacco non altissimo consente di indossarli anche durante il giorno e saranno perfetti con qualsiasi look.

    Molto particolare anche il sandaletto rosa con tacco triangolare e laccetto a fermare il piede. Il colore caramelloso richiama subito la primavera e le belle giornate di sole. Perfetti anche per una serata al mare, staranno benissimo con i vostri jeans preferiti.

    Martin Margiela, da 24 anni nel cuore della moda, ci ha sempre abituate a collezioni super originali fin dal 1984, quando lo stilista disegna la sua prima collezione diventando in seguito assistente di Jp Gaultier, con il quale lavorerà fino al 1987.

    Pochi anni dopo diventerà addirittura direttore creativo di Hermès.

    Una mente geniale e un senso della moda poco comune…cosa chiedere di più?