Scarpe Manolo Blahnik: il sandalo Rogozhin dalla Botanic Collection

da , il

    manolo blahnik rogozhin

    Come vi avevo anticipato, eccoci a concentrare l’attenzione su uno dei modelli di scarpa icona della primavera, il sandalo e nel caso della Rogozhin, icona dell’intera collezione primavera/estate 2011 di Manolo Blahnik il cui nome, Botanic Collection, è legato proprio alla scelta che lo shoe-designer ha fatto quest’anno di lasciarsi ispirare dalla natura, dalle sue forme e da motivi che la richiamino in qualche modo. Osservando il bel sandalo Rogozhin, la cosa non vi sembra evidente?

    Come vi ho già detto, la collezione primavera/estate 2011 di Manolo Blahnik è tutta ispirata a fantasie e linee di derivazione naturale. E’ una collezione colorata con le nuances calde della stagione e che vede come sempre una certa originalità nel coniugare elementi diversi, forme e decorazioni che si fondono allo scopo di ottenere un prodotto inimitabile per stile e ricercatezza.

    Altri shoe-designer di fama si dedicano spesso a limited edition estrose e molto eccentriche, non possiamo dire che Manolo Blahnik si tiri indietro a confronto, soprattutto osservando il suo bellissimo sandalo Rogozhin, tuttavia nelle sue creazioni resta sempre quell’allure classica e particolare che non troverete in altri modelli, quel tocco di eleganza inimitabile che lo contraddistingue.

    Il sandalo Rogozhin presenta vertiginoso tacco e spillo e una tomaia costituita da fasce irregolari che imitano chiaramente foglie in una fascia continua che abbraccia il piede impreziosendone l’aspetto.

    Cosa ne pensate?