Scarpe Max Mara, la primavera estate 2009

da , il

    Sabot con borchie dorate: sono le proposte per la collezione primavera estate 2009 di Max Mara.

    Una collezione dedicata alle linee e alle forme quella primavera estate 2009 di Max Mara che pensa a vestire in maniera comoda ed equilibrata la donna.

    I volumi sono ampi e i materiali comprendono seta, cotone, lana e pelli stampate. I colori sono quelli di stagione come il bianco accostati a tinte più neutre come il beige. Non mancano anche i lilla, il giallo e il bluette.

    Per quanto riguarda gli accessori sono molto minimalisti. Nella collezione scarpe prevalogono soprattutto i sabot che diventano essenziali nei vari colori, beige e nero, in particolare.

    Sono in vernice neutra o in stampati (risultato più vivaci). Ad impreziosirli sono piccole borchie (che quasi non si fanno neanche notare) dorate poste attorno alla suola.

    Le calzature come del resto la collezione primavera estate 2009 sono simbolo di un’eleganza che non dà nell’occhio. Discreta, ma certamente di classe. Del resto è la stessa griffe Max Mara che si caratterizza per questo: fondata da Achille Maramotti nel 1951 rappresenta uno dei punti forti del Made in Italy e si caratterizza per le sue linee rigorose e i tessuti di qualità.

    Immagini da http://www.style.it