Scarpe Onitsuka Tiger: omaggio a Kobe

da , il

    phoenix onitsuka tiger

    Quindici anni fa un terremoto spazzò via la città giapponese di Kobe, sede della Onitsuka Tiger. Era il 17 gennaio del 1995 quando il terremoto Hanshin-Awaji si abbattè su Kobe, mietendo le vite di 6.400 persone, ferendone 44.000 e distruggendo oltre 510.000 case. Un evento così drammatico è difficile da dimenticare e soprattutto la ricostruzione di tutto ciò che un simile evento più danneggiare è lunga e onerosa. In occasione del quindicesimo anniversario di questa tragedia, in omaggio alla forza degli abitanti di Kobe, Onitsuka Tiger dedica a loro un edizione speciale di Phoenix.

    Il modello classico e leggendario, LayUp72 viene rivisitato e realizzate in nero con una fenice ricamata.

    Il tessuto nero simboleggia il magma che risale dal centro della terra, la Fenice invece è simbolo di Resurrezione dopo la morte, immortalità.

    L’uccello appare sia sul retro della sneaker che sul retro del bomber. La collezione sarà disponibile in soli 150 pezzi nei migliori negozi Onitsuka Tiger. Il 50% del ricavato sarà devoluto per la ricostruzione di Kobe.