Scarpe Pierre Hardy Autunno/Inverno 2013-2014 [FOTO]

da , il

    Pierre Hardy, maestro dell’eccesso e della sperimentazione, ci presenta la sua nuova collezione autunno inverno 2013-2014, una linea perfettamente aderente allo spirito ironico e creativo della griffe. Tornano anche nella proposta invernale scarpe scultura realizzate in forme molto particolari, accanto a modelli più classici in cui è la palette cromatica ad attirare l’attenzione. Che si tratti di sandali, pumps, mary jane, ankle boot, francesine, scarpe con zeppa o modelli bassi, Pierre Hardy trova il modo di rendere ogni modello riconoscibile e impossibile da far passare inosservato.

    Già la precedente collezione primavera estate 2013 dello shoe designer aveva insistito su scarpe scultura e giochi cromatici in color block, una linea stravagante e tuttavia tra le più amate dalle celebrity di tutto il mondo.

    Così anche la nuova proposta autunno inverno 2013-2014 rinnova il suo carico di creatività eccentrica e ci propone piccole opere d’arte uniche nel loro genere. La collezione di ankle boot Pierre Hardy comprende modelli a punta stretta con zeppa molto alta realizzati in pelle nera, ma soprattutto tronchetti con tacco piramidale dalla punta allungata e dalla tomaia in color block con zip laterale.

    Si alternano a modelli bicolor in bianco e nero, ad ankle boot scultorei con tacco largo e fantasia decorativa con forme geometriche, e a modelli meno vistosi con tacco stiletto dalla struttura vagamente vintage. Il campo delle scarpe scultura, come saprete, è dominato da giganti della moda come Giuseppe Zanotti, la cui ultima collezione è davvero una festa per gli occhi, Christian Louboutin e Nicholas Kirkwood.

    Pierre Hardy ci dà la sua personale interpretazione attraverso ankle boot dai profili ondulati, modelli impreziositi da rouches e completati da punta peep-toe, con tacco largo declinati in toni molto vivaci come il rosa o il blu cobalto. Spazio anche a francesine dall’aspetto sportivo con zeppa che raggiunge i 12 cm nella zona del tacco e plateau anteriore, a modelli cut out con ritagli laterali lungo la tomaia e a stivaletti dalla tomaia più alta.

    Sulla scia di griffe come Emporio Armani, anche Pierre Hardy pensa stivaletti e stivali con suola in gomma a contrasto. La linea di sandali e pumps vuole poi modelli in pitone bicolor, dècolletès con tacco largo in diversi colori e varianti scollate sui lati.

    Concludono la proposta sneakers laminate, stringate derby e scarpe in tinte pastello pensate in bicolor o in color block. Cosa ne pensate della collezione invernale di Pierre Hardy?