Scarpe Prada Primavera/Estate 2013 [FOTO]

da , il

    Prada conquista anche quest’anno con la sua collezione di scarpe primavera estate 2013 il primato dell’originalità e se date anche uno sguardo rapido alla nostra fotogallery capirete perché. La maison italiana di Miuccia Prada ha decisamente scelto di uscire da schemi e convenzioni con la sua ultima collezione di calzature, lasciandosi ispirare da forme e strutture tipiche della cultura giapponese, ma aggiungendo anche un tocco personale davvero riconoscibile e unico. Scarpe scultura particolarmente stravaganti quest’anno per la nostra Miuccia, diamo loro uno sguardo da vicino.

    Come abbiamo già avuto modo di notare durante la sfilata, quest’anno Prada ha messo da parte comodità e stile elegante per lasciare spazio alla sperimentazione in un campo che è davvero un rischio. L’ispirazione giapponese è evidente nella forma di zeppe altissime montate con o senza calza interna in pelle con infradito a completare la forma. Deliziose le appliques in diversi colori che ricorrono lungo i profili dei modelli, modelli che alle volte raggiungono altezze davvero vertiginose o sono montati su tre livelli diversi.

    Originale anche la forma degli stivaletti, con tomaia che abbraccia il collo del piede e parte inferiore aperta, una punta open-toe diversa da quelle che avete visto finora. Alla pelle si alterna il satin più ricercato, e ai tacchi e alle zeppe si alternano modelli flat simili a semplici calzini, con infradito centrale, in diversi colori. Insomma, una collezione che di certo sa come non passare inosservata, ma ditemi, voi avrete mai il coraggio di indossare scarpe di questo tipo?

    Scarpe Prada dalla sfilata Primavera Estate 2013

    Quella di Prada era sicuramente una delle sfilate più attese in questa seconda giornata di passerelle della Milano Fashion Week, e come c’era da aspettarsi, non ha certamente deluso. Miuccia Prada porta in passerella la sua nuova ed esclusiva collezione di abbigliamento e accessori realizzata in vista della prossima stagione calda primavera estate 2013 e ancora una volta, la stilista italiana più famosa e celebrata nel mondo, dimostra di essere perfettamente all’altezza della sua fama di innovatrice. Anche quest’anno la sfilata Prada punta a essere una delle più indimenticabili della settimana di sfilate milanese, vediamo la collezione di calzature nel dettaglio.

    In questa seconda giornata, Milano ha acceso i suoi riflettori su collezioni di nomi altisonanti, a cominciare da quella sofisticata e assolutamente straordinaria che ha accompagnato gli outfit primavera estate 2013 della linea Emporio Armani, senza dimenticare però lo stile più urban chic di Max Mara e nei giorni precedenti le proposte di Gucci e di John Richmond tra quelle più interessanti.

    L’anno scorso erano tacchi altissimi e forme scultoree a dominare la passerella invernale di Prada, la nuova linea dedicata alla prossima primavera premia invece originalissimi modelli flat più simili a semplici calzini, realizzati in materiali lucidi e metallizzati e declinati in colori come l’argento e l’oro, dalla forma completata da nastri che imitano quella delle infradito giapponesi.

    Il modello è decisamente unico nel suo genere, mai visto prima su una passerella di alta moda e Prada lo pensa con nastri in toni pastello a contrasto e fiocchi sulla caviglia, ma anche nelle versioni in pelle rossa con zip posteriore, in bianco e in nero e in una vasta gamma cromatica, sempre con nastri in toni a contrasto. La stessa forma viene poi in alcuni casi dotata di tacco altissimo, un tacco largo sui 13 cm, al quale si aggiungono listini intrecciati a dare l’illusione di un infradito, zip posteriore e fibbie dietro il tallone regolabili.

    Altro modello assolutamente originale è quelle delle zeppe, che nel caso di Prada sono decisamente zeppe scultura. Ancora una volta l’ispirazione viene dal Giappone, perciò parliamo di zeppe su triplo livello con accostamenti in color block, modelli con inserti a forma di fiorellini colorati che riprendono i motivi della collezione di abbigliamento lungo i profili della tripla para, completati da calza metallizzata e nastri come nel caso dei modelli precedenti.

    Miuccia Prada riesce ancora una volta a lasciare tutti senza parole!