Scarpe Pura Lopez: la collezione estate 2010

da , il

    La collezione primavera-estate 2010 di Pura Lopez presentata al Micam, che si terrà dal 16 al 19 settembre, è molto chiara circa il must have: diversi materiali e multi color effect. Non mancano tacchi alti, plateau che la stilista ama tanto (e noi pure!!!). Ecco qualche modello.

    Seducente, sinuosa, maliziosa. E’ la donna di Pura Lopez per la prossima stagione primavera-estate 2010. La stilista ha disegnato una collezione, presentata al Micam che si terrà dal 16 al 19 settembre, che celebra materiali e colori.

    L’essenza della collezione si basa su mix materici, costruzioni colori e dettagli che mirano a creare un look “pulito” diverso però da come viene inteso in senso tradizionale. Tacchi a stiletto, plateau ridimensionati e nuove zeppe costituiscono lo scenario per modelli attualissimi ed animati da una nuova interpretazione di combinazioni “classiche” di nuance terra, soft e fluide.

    Tra i materiali vincono vitellino a finitura naturale, nappa bottalata “sport”, crosta abbinata a lini e rafie con tocchi di pellami metallici. Uno sguardo di insieme della collezione consente di cogliere due gruppi di colori: quello delle tonalità “fredde” del grigio-blu, del blu scuro, e del grigio talpa. Tra le nuance “calde” ci sono arancio bruciato, rosso, cammello e marrone chocolate

    Le zeppe risultano singolari perché sono composte da più parti, con combinazioni di colori e materiali differenti. Sono presentate in combinazioni di cuoio marrone scuro e vacchetta rossa, di cuoio marrone tenue e vitello bottalato arancio bruciato. Questi modelli rpropongono un recupero sofisticato del concetto di espadrilla con di canvas e yuta che rivestono le zeppe. I modelli con la zeppa in legno chiaro hanno una “shape” ridisegnata e resa più raffinata. Alcuni di essi presentano fasce piuttosto alte, mentre altri sono decorati da borchie metalliche. I colori sono grigio-blu per la crosta e blu scuro per il vitello bottalato.

    I modelli con plateau e tacco hanno spesso un ulteriore plateau sottile che “percorre” la scarpa dalla punta al tacco. Il plateau intermedio viene utilizzato anche per conferire un tocco di colore essendo di una tonalità contrastante rispetto alle altre parti della calzatura. Scarpe di raso “make up” con un plateau metallico-dorato; oppure in raso blu con plateau in lucertola nera; oppure ancora in suede blu navy con plateau metallizzato color bronzo. La variante più “sobria” in raso nero è presente anche in pitone rosa e grigio talpa per un uso più “quotidiano”.

    Non mancano modelli affusolati con tacchi a stiletto e sandali con fasce sottili a tacco medio e alto in combinazioni di raso blu scuro, nero, “make up”, così come in pelle bottalata e metallizzata color oro.