Scarpe Rupert Sanderson Primavera/Estate 2013 [FOTO]

da , il

    Rupert Sanderson ha pensato quest’anno una collezione primavera estate 2013 di calzature davvero molto glamour e sicuramente stravagante. Molto spesso i grandi maestri del settore scelgono di lasciare senza parole realizzando proposte eccentriche, accostando materiali e colori per creare modelli che non passino inosservati, e questa è anche la filosofia dello shoe designer inglese, amante degli stiletti e dei modelli da red carpet. Perciò anche la sua proposta primavera estate 2013 rispetta questi canoni, come stiamo per vedere insieme.

    Gli shoes designer che si fanno più facilmente un nome nello star system sono proprio creativi come Rupert Sanderson che non hanno paura di osare cercando nuove combinazioni a partire dalla forma dei loro modelli. Lo abbiamo visto negli ultimi anni commentando le collezioni del giovane stilista Nicholas Kirkwood, in rapida ascesa tra le prime scelte delle celebrity proprio per il suo stile eccentrico, ma anche e soprattutto osservando il lavoro di shoe designer considerati ormai mostri sacri come Christian Louboutin, la cui ultima collezione estiva è davvero una festa per gli occhi.

    Rupert Sanderson però non perde mai di vista uno stile più elegante e ricercato, malgrado la voglia di aggiungere sempre elementi nuovi, inserti caratteristici e tagli originali. La sua proposta primavera estate 2013 nel campo dei sandali prevede infatti modelli in forme tradizionali con tacco piramidale in legno alto o medio, dai listini in pelle che avvolgono la punta open-toe e il collo del piede, così come versioni con slingback dietro il tallone in pelle in toni tenui.

    Le vere novità però si trovano nel campo degli stiletti, modelli come i sandali Floria proposti con listini ritagliati a imitare le foglie di un fiore, o come quelli con listini in color block dall’effetto onde che associano toni di magenta e beige o di azzurro e turchese. Non mancano sandali in vernice in bicolor, bellissimi modelli con nastri da legare sul collo del piede e varianti con listini in pvc colorato anche con tacco gattino.

    Molto belle le zeppe, sandali con para che si muove tra i 10 e i 12 cm di altezza, nelle versioni ricamate, verniciate o con inserto sul tallone. La linea di pumps lascia ampio spazio a ricami e stampe in toni accesi, da quelle a punta stretta ai modelli a punta tonda con plateau anteriore che innalza l’altezza del tacco.

    Concludono la collezione le scarpe flat, stringate ricamate da donna, infradito e sandali con applicazioni ricercate a completare la forma. Cosa ne pensate della collezione Rupert Sanderson?