Scarpe Santoni: la scarpa opera d’arte per l’uomo

da , il

    Quando la calzatura diventa un’opera d’arte. E’ il caso del celebre tessuto vichy rivisitato da Santoni per una nuova creazione presentata durante la scorsa 76ma edizione di Pitti Immagine Uomo.

    Santoni ha voluto reinterpretare il celebre tessuto vichy. Ne è nata una calzatura che è una vera e propria opera d’arte e massima espressione di artigianalità. Mi riferisco al mocassino Gingham realizzato in nabuk con la tomaia dipinta a mano.

    Il modello è unico ma variano le proposte colore: il bianco si unisce al viola, al blu o al verde menta. Il sottopiede è matelassè morbido e imbottito. Ma questa non è l’unica scarpa presentata da Santoni durante Pitti Immagine Uomo. C’è anche un omaggio alla Tour Eiffel con la sneaker Gustave che vuole celebrare il 120° anniversario del celebre monumento parigino. Una scarpa sportiva con tomaia realizzata in rete a maglie larghe in nylon color avorio.

    Ultima reinterpretazione è la sneaker Gloria vintage con punta e tallone di vitello e cuciture a contrasto. Per un uomo di classe ma ironico.