Scarpe Stephen Venezia: gli stivaletti per l’autunno

da , il

    Gli stivaletti di Stephen Venezia dei quali sto per parlarvi appartengono alla collezione estiva, ma non dimentichiamoci dei temporarli che di solito allagano l’estate a partire da metà agosto. Se li troviamo in saldo quindi approfittiamone, e potremmo riutilizzarli anche durante l’inverno e l’autunno 2010.

    Sono molto carini con il loro taglio originale, che esce un po’ dallo schema del solito stivaletto usando delle asimmetrie che non sempre, quando si tratta di calzature, danno un effetto così bello, segno evidente che Stephen Venezia ha saputo dosarle in maniera corretta, non ricercando lo “strano” a tutti i costi.

    Tacco medio-alto, di forma conica, con la base che sporge fuori dal tallone, come se fosse una piccola ala. Stessa cosa per una delle cuciture, che fa fuoriuscire un lembo di cuoio, creando una diagonale immaginaria che congiunge le due ali.

    Le cuciture sono in evidenza e completa l’opera una sorta di manico sulla parte alta dello stivaletto, per un effetto molto piacevole di perfetta armonia.

    Foto da:

    www.stephen.it