Scarpe uomo Autunno/Inverno 2014-2015 [FOTO]

da , il

    Le scarpe maschili per la prossima stagione fredda autunno inverno 2014-2015 premiano un uomo elegante, dinamico e moderno, che ama sperimentare stili diversi senza tuttavia rinunciare allo stile. Modello numero uno su tutte le passerelle di alta moda torna a essere la scarpa stringata, calzature declinate però in materiali e colori nuovi, spesso realizzate in versioni molto eccentriche, ma non mancano novità nel campo delle sneakers, degli stivaletti e dei mocassini. Diamo loro uno sguardo più da vicino.

    Le novità più interessanti che abbiamo visto a Pitti Uomo quest’anno riguardano proprio il settore delle sneakers e delle scarpe sportive. A farsi notare come ogni stagione sono i nuovi modelli della collezione di scarpe Converse, dalle All Star in materiali originali come quelle realizzate interamente in lana, alle forme più mascoline delle Cons, nate nel campo delle calzature da basket, e delle Aukland Racer da corsa in tinte molto vistose.

    Sulla passerella milanese fanno loro concorrenza gli eccentrici modelli realizzati da Dolce & Gabbana, sneakers con elementi a contrasto lungo la tomaia a creare un effetto color block molto vivace. Ma come vi anticipavamo, la stagione invernale 2015 vedrà i riflettori puntati sul modello di scarpe uomo per eccellenza, quello che incarna stile ed eleganza senza tempo: le stringate.

    Campanile propone stringate in pellami di prima qualità e in una palette cromatica scura, così come Marni che premia il colore dell’eleganza per eccellenza. Stringate dalla forma squadrata per A. Testonia, forma che torna tra l’altro anche sulle passerelle di Londra, Parigi e Firenze, nelle collezioni di Stella Jeans e Topman Design. Stella Jean in particolare propone stringate molto estrose, con tomaia in color block che di certo sa come farsi notare.

    Stringate in vernice anche nelle collezioni di Alexander McQueen e Dsquared2, mentre con Diesel Black Gold tornano in scena gli stivaletti a punta stretta in pelle verniciata che andavano tanto di moda negli anni ’90, modelli dall’estetica minimal ma molto grintosi.

    Stivaletti a punta anche per Roberto Cavalli e Costume National, mentre John Varvatos recupera tutta la forma espressiva delle applicazioni in metallo, tante fibbie e borchie a percorrere stivaletti e stivali in pelle scura.

    Burberry Prorsum preferisce il suo uomo elegante, perciò stringate dalla punta triangolare sulla passerella londinese. Mocassini con tomaia laserata o ricamata da Fendi, Andrea Pompilio e Doucal’s, mentre Etro punta su scarpe derby in pelle con elementi a quadri lungo la tomaia.

    Cosa ne pensate delle tendenze della moda uomo per il prossimo inverno?