Scarpe Vera Wang dalla sfilata Primavera Estate 2013: solo tacchi altissimi

da , il

    vera wang cover

    Vera Wang porta in passerella in occasione della New York Fashion Week la sua collezione di scarpe e abbigliamento pensata per la stagione primavera estate 2013. La stilista di fama mondiale soprattutto nel settore degli abiti da sposa, dimostra ancora una volta di saperci fare molto bene anche nel settore dell’abbigliamento in generale e in quello delle calzature e conclude questa giornata di sfilate nella Grande Mela con il suo stile unico e a suo modo molto originale. Diamo uno sguardo insieme alla usa proposta primavera estate 2013.

    Tanti i nomi che si stanno passando il testimone sulle patinate passerelle di New York in questi giorni, abbiamo visto lo stile elegante e innovativo di Donna Karan lasciare il passo alle scelte più vivaci e sbarazzine della linea DKNY, mentre Victoria Beckham ha aggiunto un tocco di carattere grazie alle creazioni Manolo Blahnik che hanno completato la sua collezione primavera estate 2013.

    Per Vera Wang calcano la passerella modelli di pumps con tacco altissimo decisamente fuori da ogni schema. Quest’anno più mai è stato l’anno degli stiletti altissimi, fino alle passate stagioni prerogativa degli shoe designer più eccentrici come Giuseppe Zanotti e Christian Louboutin. Ma dall’inizio del 2012, questi modelli sono davvero ovunque con i loro tacchi vertiginosi che raggiungono e in alcuni casi superano anche i 15 cm, bilanciati inevitabilmente da plateau altrettanto evidenti alti dai 5 ai 7 cm.

    Vera Wang aggiunge a pumps con tacco 15 ed alto plateau anteriore tocchi di grazia più romantica, proponendo modelli di mary jane con listini che si intrecciano intorno alla caviglia, espediente necessario per assicurare il piede contro eventuali storte.

    I modelli Vera Wang hanno la caratteristica di un piccolo oblò sulla punta e sono quasi tutti pensati in color bronzo e nella versione nude, le varianti cromatiche considerate più eleganti e in grado di abbinarsi facilmente con qualsiasi look.

    Le pumps della stilista statunitense di origini cinesi ci ricordano a modo loro scarpe da ballerine, con nastri preziosi in satin che si intrecciano dietro la caviglia aggiungendo un tocco più romantico e bon ton a scarpe che in effetti al primo impatto colpiscono per le loro strutture nette, per tacchi triangolari e scultorei davvero tra i più originali che abbiamo visto finora.

    Date uno sguardo ai modelli nelle immagini, voi cosa ne pensate? Indossereste mai scarpe di questo tipo?