Stephen Venezia: il Made in Italy evergreen

da , il

    Che nelle scarpe siamo maestri indiscussi si sa. È uno dei prodotti artigianali che all’estero ci invidiano di sicuro. Come la pizza. La deve pensare così anche lo stilista Stephen Venezia, che per la collezione inverno 2009, ha pensato ad una donna grintosa ma anche très chic.

    Ecco alcuni dei modelli, dal design gustosamente in equilibrio fra un passato anni Trenta e linee avveniristiche e venusiane. Rosso e nero per i decolleté; marrone, nero e bianco per gli stivali dal tacco conico e dalle misure più svariate: alla caviglia, al polpaccio, al ginocchio.

    I pezzi forti della collezione poi, sono un paio di tronchetti color testa di moro, che evocano le babbucce da mille e una notte e un paio di stivaletti, sempre alla caviglia, con un abbondante ciuffo di piume di struzzo nere. Per una serata da protagoniste… impossibile passare inosservate.

    Bellissime, anche se semplicemente nere, le decolleté con cinturino alla caviglia che evocano scenari mitologici e i calzari di Mercurio alato. Very fashion, indubbiamente, ma molto aerodinamiche, per donne abituate a correre.

    Per le esibizioniste, infine, impossibile non avere nella scarpiera le ballerine allacciate, firmate Stephen Venezia: in pelle bianca, hanno un’allacciatura tutta particolare assolutamente da sfoggiare. Guai a nasconderle sotto un paio di jeans lunghi!