Summer Boots di Hermès

da , il

    Li abbiamo guardati con terrore per alcuni anni, inorridendo quando li vedevamo indossati in spiaggia al posto delle ormai inflazionate infradito. Poi pian piano ci siamo abituate e di fronte all’esplosione che gli stivali beachwear hanno avuto quest’estate abbiamo fato spallucce, pensando fra noi che d’altronde è la moda a imporlo. E se poi è un gigante dello stile come Hermès a proporli durante le sfilate, dobbiamo proprio accettarli definitivamente.

    Sulle passerelle parigine per la prossima primavera/estate, i summer boots hanno regnato sovrani ai piedi delle modelle di Hermès, intimidendo i sandali décolleté ormai da molti considerati out per le stagioni più calde. In suede e nappa, con tacco millimetrico e tinte chiare come il sabbia e il caramello, hanno voluto testimoniare una tendenza ormai consolidata e destinata a durare ancora per molto.

    Eh sì, perché lo stivale ormai sembra essere diventato l’unica calzatura indossabile ogni giorno dell’anno in qualunque occasione: punta e tacco a spillo per una serata, tacco basso infilati sopra i jeans per il lavoro, e ora anche in spiaggia mentre si passeggia sul bagnasciuga.

    Personalmente adoro gli stivali e questi hanno colpito la mia attenzione perché non amo i tacchi alti, ma non oserei mai indossarli d’estate, quando l’asfalto dei marciapiedi si scioglie per il caldo. Meglio un bel paio di sandali o di ballerine…d’altronde, per indossare facilmente qualsiasi tipo di scarpe bisogna avere per prima cosa dei piedi in forma, quindi non maltrattiamoli ulteriormente.