Tacchi a spillo: come portarli senza cadere

da , il

    tacchi alti dolore

    Sappiamo molto bene che i tacchi a spillo rappresentano una delle più grandi passioni delle donne ma allo stesso sempo rappresentano per tutte noi anche una piccola grande tortura perché se non usati correttamente possono ledere alla nostra salute e alla nostra postura rappresentando un vero e proprio pericolo per noi. I tacchi ci fanno apparire belle, slanciate e sensuali ma in cambio ci offrono spesso un fastidiosissimo dolore ai piedi. Ecco perché abbiamo pensato di proporvi una miniguida per sopravvivere agli amati/odiati tacchi.

    Primo problema da affrontare nel rapporto con le scarpe alte e capire come indossare al meglio i tacchi seguendo piccoli trucchi e consigli che ci permetteranno di camminare con sicurezza e con grande charm.

    • Perché ci fanno male i tacchi alti
      Stando in piedi gran parte del nostro peso grava sul tallone, per questo motivo appena indossiamo i tacchi il peso ricade tutto su questo sostegno innaturale e precario, cosa che ci porta in poco tempo a soffrire lancinanti dolori. Quando poi nell’intento di portare sollievo ai piedi spostiamo continuamente il nostro baricentro non facciamo altro che aumentare il trauma per i nostri piedi e fare male alla nostra schiena.
    • La giusta posizione
      Il bilanciamento del perso è in realtà il vero segreto per indossare correttamente i tacchi ma bisogna regolarlo con criterio. Il nostro corpo dovrà posizionarsi in modo da porre il tacco in posizione dritta e perfettamente verticale ed assicurarci che tutto il peso sia concentrato sull’asse del tacco e non al di fuori di questo. Inoltre mentre camminiamo, il peso va bilanciato con cura distribuendolo, durante il passo, tra la parte anteriore e quella posteriore del piede.
    • La camminata
      Come già detto mentre si cammina con i tacchi il peso va equilibrato tra la parte anteriore e quella posteriore del piede ma, in tal senso, si dovrà anche bilanciare il peso tra le due gambe provvedendo a caricarlo prevalentemente sulla gamba di terra.
    • Fitness con i tacchi
      In una corretta camminata e nel corretto approccio con i tacchi ci può sicuramente aiutare lo sport. Negli ultimi anni, infatti, sono nate diverse discipline sportive che coinvolgono le scarpe alte come corsa con i tacchi o il fitness sugli stiletti.
    • Gli errori più comuni
      Da non dimenticare, infine, gli errori più comuni che spesso commettiamo noi donne quando camminiamo sui tacchi, tra cui sicuramente spicca la voglia di imitare l’incedere ancheggiante delle modelle, andatura estremamente scorretta e pericolosa per la nostra postura. Oltre a questo tra gli errori più frequenti ci sono l’andatura a papera, generata dal poggiare prima la punta del tacco, e l’utilizzo di posizioni troppo rigide o troppo morbide delle gambe che non solo ci danno un aspetto innaturale ma sbilanciano anche il nostro peso e aumentando i dolori e le possibilità di caduta.