Tacchi altissimi, color block e il simbolismo anni ’70 di Giuseppe Zanotti

da , il

    Dalla collezione primavera estate 2012 di Giuseppe Zanotti, ecco un altro modello di sandalo chiaramente ispirato ad atmosfere anni ’70 e come ha ammesso il loro ideatore, al simbolismo. Torna il color block, grande protagonista della scorsa stagione calda e tornano forme decisamente eccentriche, tacchi altissimi e maxi plateau che da sempre sono una grande passione per lo stilista italiano, ancor più quando si uniscono a un’estetica astratta dal mood artistico come in questo caso.

    La collezione primavera estate 2012 di Giuseppe Zanotti è un vero tripudio di colori vivaci accostati a creare contrasti evidenti e molto particolari. Tacchi e altezze vertiginose continuano a sottolineare la volontà di realizzare modelli di calzature più da esibire che da indossare davvero, non è stata certo una sorpresa ritrovarli ai piedi degli angeli di Victoria’s Secret sull’ultima passerella, così come non ci stupisce che Zanotti sia la scelta numero uno delle celebrity ultimamente!

    Sulla scia di un estro geniale unito a un’ispirazione artistica, ecco nascere questi splendidi sandali, pumps con tacco alto ben 15 cm e plateau di 3 cm, pensati in vernice con tacco e cinturino alla caviglia in nero, tallone e punta in giallo e bordi e plateau in tinte dal fucsia al turchese, un carnevale di toni estivi che di sicuro sanno come non passare inosservati.

    Il prezzo online di questi sandali peep-toe su luisaviaroma.com è di 465 euro, ma prezzo a parte, voi indossereste scarpe così alte e così colorate?