Thierry Rabotin, la moda comoda per quest’inverno

da , il

    Da una casa così ci si aspetta sicuramente il top. E infatti, la collezione inverno 2009 di Thierry Rabotin, non delude affatto. Cosa metteremo ai piedi secondo la maison è presto detto: decolletés stile Belle Epoque con cinturino sul dorso del piede o con fasce incrociate.

    Oppure le care e vecchie ballerine rivisitate con fiocchi e stringhe, così da renderle più vezzose ma pur sempre un grande classico che non deve mancare dalla scarpiera. Le amanti degli stivali si troveranno accontentate dal catalogo, che prevede, in nuova collezione, stivali con tacco e zeppa e per di più, allacciati su tutta la gamba.

    Immancabile la qualità: pellami pregiati, rifiniture artigianali. Come si fa a resistere ad un paio di scarpe così? Forse sarà la trentennale esperienza di Thierry Rabotin in persona, che da un villaggio della Francia, nel lontano 1978 decise di dedicare la sua vita professionale alle scarpe. I suoi negozi in Italia? Roma, Napoli, Udine e Pescara.

    Ma se per caso vi trovate in altre parti del mondo, ecco la lista completa di dove trovare le creazioni di Rabotin.