Tory Burch, imperativo assoluto: ballerine

da , il

    Già l’anno passato le aveva lanciate come scarpe per l’estate e per l’inverno. Le intramontabili ballerine, fatte di pellami ultramorbidi e di una bella suola di gomma antiscivolo, ritornano anche nella collezione inverno 2009. A dispetto di una moda che vuole solo tacchi altissimi e donne in bilico fra sensualità e una rovinosa caduta (a volte anche di stile).

    Infatti la fortuna di questa stilista americana sta proprio nell’aver interpretato il desiderio di tante donne di calzare scarpe comode. Quindi, ancora una volta, ballerine. Molto glamour del resto lo sanno essere: basta vedere la collezione di Tory Burch.

    Quelle leopardate, ad esempio, non hanno niente che ricordi la cara vecchia ballerina da bambina. E poi, con il medaglione, è impossibile non riconoscerle! È, diciamo… il marchio di fabbrica. Meglio comprarne una carrellata, dunque, ce ne sono per tutti i gusti:

    color argento, pitonate, nei colori trendy di quest’anno, le classiche nere adattabili su tutto e… perché no… chi vuole osare compri pure le leopardate. Fanno molto femme fatale, anche se senza tacchi a spillo!

    Per la nuova stagione primavera estate 2009, Tory Burch ha anche lanciato una linea completa di abbigliamento. Coloro freschi e stile comodo. Indubbiamente… la mission della sua azienda.