Valentino e Philip Treacy: le scarpe super couture

da , il

    scarpe tracey valentino

    Philip Treacy è considerato il “cappellaio matto” glamour del mondo della moda, le sue creazioni fanno impazzire lady inglesi ad Ascot e fashion addicted. Per la Maison Valentino ha fatto un’eccezione e ha creato incredibili scarpe couture apparse come “punte di diamante” nella sfilata di Parigi della collezione Primavera/Estate 2010.

    Le decolletè e i sandali in edizione limitata creati dal cappellaio inglese sono pezzi di bravura con nuvole di pizzo Chantilly e sbuffi di tulle che avvolgono il piede trasformando le modelle in autentiche dee. Naturalmente non mancano i tacchi a stiletto altissimi e super sottili per mettere alla prova le meno esperte. Non è la prima incursione di Philip Treacy nel mondo delle scarpe visto che aveva collaborato in passato con Karl Lagerfeld e Alexander McQueen.

    Maria Grazia Chiuri e Pier Paolo Piccioli dal 2008 hanno assunto la completa direzione stilistica della Maison Valentino ma per dieci anni hanno seguito la collezione accessori lavorando fianco a fianco di Valentino Garavani. Sicuramente la collaborazione con Philip Treacy è dovuta alla loro sensibilità particolare per scarpe e borse che rappresentano la loro “prima passione”.