Yves Saint Laurent abbaglia e affascina

da , il

    Eccessive, alte, altissime. 105 mm di tacco sottile anzi …sottilissimo! Una Splendida creazione da sera di pelle lucida, anzi…lucidissima, che abbaglia e affascina. Tacco, tomaia, platform da urlo e in fondo, sexy ed ammiccante c’è il peep-toe.

    Un tocco romantico, per questa scarpa che “graffia” è dato dal cinturino che sembra dire “Infondo sono una brava ragazza…”, ma mai fidarsi delle apparenze! Chi le presenta? Maison Yves Saint Laurent, Signore e non vi dico altro.

    Anzi no, vi dico che uno dei più grandi, dei più noti e più patinati nomi dell’alta moda mondiale è nato nel 1961 e fu il primo a lanciare il moderno concetto di un prêt a porter di lusso per la donna.

    Nel 1999 venne acquisito dal Gruppo Gucci che lo riposizionò nell’olimpo del mercato dei beni di lusso.

    Sotto la guida del Direttore Creativo Stefano Pilati, dal 2004, il brand è stato rinnovato fondendo lo stile del suo fondatore con un approccio contemporaneo, conferendo e combinando eleganza, materiali qualitativamente al top, dettagli accurati e immediatamente riconoscibili.

    Oggi le collezioni includono moda donna, moda uomo, naturalmente calzature, immancabili le borse, piccola pelletteria, gioielli, sciarpe, cravatte e occhiali.

    Per il vostro shopping avete a disposizione ben 63 negozi in tutto il mondo monomarca e altri punti vendita nei più prestigiosi store multimarca.

    Sono onesta?

    Non so se mai mi comprerei questa scarpa ($ 660, dollaro più, dollaro meno) ma sono certa che se dovessi vederla su una donna, alta (ancora di più con queste meraviglie ai piedi!), con un jeans elasticizzato stretto stretto e una semplice camicia bianca, aperta con una bella collana che valorizza il décollètes, mi strapperebbe un sorrisino di complice invidia!